Corso per saldatore

In generale il saldatore è un operaio specializzato che, protetto da adeguate  attrezzature, provvede al taglio dei metalli ed esegue la saldatura delle parti che compongono un manufatto.  Si occupa, tramite calore con il  cannello di saldatura o elettrodo, della fusione di materiali come acciaio, alluminio, rame, nichel e titanio. Può operare sia all’interno di aziende, in  reparti  produzione o in gruppi  di lavoro, sia come lavoratore autonomo.

Come e da chi viene svolta la formazione di un saldatore?

Un saldatore si forma attraverso corsi specifici che permettono l’accesso all’ esame per il “patentino”. La durata dei corsi è variabile: da un minimo di 12 ore al massimo di 60 ore a seconda della specifica saldatura che si vuole approfondire.

Il corso per saldatori dura 60 ore  perché forma gli addetti alla saldatura mig-mag tig, alla saldobrasatura e a quella ossiacetilenica ed elettrica.

Al termine lo studente accede all’esame per attestare le capacità apprese.

Contattaci